Rinforza le relazioni e crea connessioni più profonde con questa meditazione di 10 minuti a tema gratitudine

A volte ci allontaniamo dalle connessioni e dalle relazioni più significative della nostra vita. La tecnologia e la miriade di cose da fare ci disconnettono dal mondo reale e dai momenti di valore. Bastano 10 minuti per praticare la gratitudine con questa meditazione breve ma efficace

 

La gratitudine è il canale che più di ogni altra cosa può farci provare positività e gioia. Dalla gratitudine possono scaturire l’amore e le connessioni, sia per noi sia per chi ci sta attorno. Di tanto in tanto, è importante prenderci del tempo per noi per stare da soli con i nostri pensieri, per rimettere in prospettiva le nostre emozioni e per ancorarci al presente.  

 

Questa meditazione, ideata per permettere di migliorare le connessioni, ci farà sentire immediatamente più grati e ispirati a ricollegarci con noi stessi e con tutti quelli che abbiamo intorno. Una guida gentile ci incoraggerà a sbloccare le qualità per cui siete grati in voi stessi, negli altri e nel mondo.  

 

Dopo questi 10 minuti di pausa, ci sentiremo illuminati e pieni di gratitudine. Perché non provare questa meditazione rivoluzionaria? 

 

Giselle La Pompe-Moore

Giselle La Pompe-Moore

Giselle La Pompe-Moore è un’insegnante di meditazione sensibile al trauma, artista multidisciplinare e autrice del libro Take It In: Do the inner work. Create your best damn life.  

Il suo lavoro si focalizza su esperienze nel momento presente riguardanti come convivere con sé stessi, con gli altri e con il pianeta. Chiamata dal British Vogue “la donna che ridefinisce la spiritualità dei millennial”, Giselle ha lavorato in sessioni individuali, organizzato workshop e tenuto conferenze con persone di tutto il mondo. Precedentemente era una scrittrice di bellezza.