Rispondiamo alle 15 domande più ricorrenti sulla skincare

Tu chiedi, noi rispondiamo! Da come restringere i pori a quale maschera viso dovresti utilizzare, ecco i suggerimenti e i consigli per la pelle che vale la pena leggere. Perché la skincare non deve per forza essere così complicata, vero?

 

La skincare può confondere le idee, lo sappiamo. Posso davvero restringere i pori? Posso utilizzare la crema giorno di sera? Abbiamo davvero bisogno di una crema contorno occhi? Bene, non meravigliarti più perché abbiamo le risposte a queste tre domande, in più, sfatiamo i 12 enigmi di bellezza più comuni. Sapere è potere, ed è la chiave per una pelle più pulita e luminosa. Quindi, continua a leggere: la tua pelle te ne sarà grata! 

 

1. Che detergente devo utilizzare?

I detergenti non sono affatto tutti uguali. Pelle secca? Scegli un detergente nutriente a base oleosa o con la parola “balsamo” nel nome. Anche quelli lattiginosi sono una scelta intelligente. 

 

Se hai una pelle oleosa, la doppia detersione sarà la tua alleata. Inizia con un detergente a base di olio per sciogliere il sebo e poi un detergente schiuma delicato per evitare che i pori si ostruiscano. Le acque micellari sono una buona opzione per tutti i tipi di pelle, in particolare per quelle sensibili dato che l’acqua del rubinetto può irritare e, visto che non necessitano di un lavandino, puoi lavarti a letto (sì, è l’ideale per le più pigre). 

 

2. L’olio viso può sostituire gli idratanti?

Se la tua pelle è secca o disidratata, un olio viso è l’aggiunta perfetta alla tua routine. Gli oli vegetali sono nutrienti e fissano l’idratazione nella pelle. Se alla tua pelle piacciono gli oli, ritagliati un momento per massaggiare l’olio sul viso con movimenti dal basso verso l’alto per stimolare la circolazione. Una crema idratante vanta spesso più ingredienti attivi: puoi sovrapporre entrambi (olio sopra la crema) o persino mescolare l’olio nella tua crema idratante.  

 

3. Quando dovrei iniziare a utilizzare prodotti anti-age?

Brutte notizie: la nostra produzione di collagene ed elastina, gli elementi costitutivi di una pelle giovane ed elastica, inizia a rallentare verso i 25 anni. In più, anche le nostre cellule non si rigenerano velocemente; perciò aggiungere prodotti anti-age ed esfolianti alla tua routine a partire dai 20 anni mantiene la pelle rimpolpata e luminosa. A partire dai 20 anni, la gamma Hydrate è la scelta perfetta, a 30 anni opta per i prodotti Glow e a 40 per la gamma Ageless. Ma questa è solo una guida: tu conosci la tua pelle meglio di chiunque altro, quindi, se senti di aver bisogno di un boost anti-age a 20 anni, aggiungi alcuni prodotti Glow alla tua routine. 

 

4. È necessario applicare una crema solare ogni giorno?

In breve, : applica la protezione solare anche se fuori è nuvoloso. I prodotti con un minimo di FP 15 aiutano a ridurre gli effetti dannosi dell’invecchiamento solare, come rughe, linee sottili, lentiggini (anche se belle su alcune persone) e discromie cutanee. Tuttavia, la routine solare perfetta è in realtà doppia. Dopo una lunga giornata all’aperto, il tuo viso potrebbe aver bisogno di un aiuto per reintegrare l’idratazione e i nutrienti persi, e un buon prodotto doposole farà proprio questo. I prodotti doposole sono altamente nutrienti, ricchi di minerali, antiossidanti e vitamine, aiutano a idratare e a rinnovare le cellule della pelle e proteggono dai radicali liberi indotti dall’esposizione ai raggi UV.

 

5. Posso utilizzare la crema giorno di sera e viceversa?

La funzione principale di una crema idratante è quella di fissare l’idratazione. Tuttavia, le creme giorno contengono spesso ingredienti aggiuntivi che proteggono la pelle dagli agenti atmosferici, come gli antiossidanti per contrastare l’invecchiamento da radicali liberi o i FP per proteggerti dal sole. Le creme notte sono spesso formulate per supportare i processi di rigenerazione della pelle che avvengono mentre dormiamo. Quindi non è dannoso intercambiare le creme idratanti, ma otterrai risultati migliori con l’utilizzo della crema giusta al momento giusto. 

 

6. Ho bisogno di una crema contorno occhi?

Se i gonfiori, le occhiaie o le zampe di gallina ti preoccupano, una crema contorno occhi è un’aggiunta intelligente alla tua routine, dato che è stata formulata per affrontare questi problemi specifici. In più, ha anche una consistenza più leggera, ideale per la delicata zona del contorno occhi. 

 

7. Quale maschera viso devo utilizzare?

Le maschere viso sono la tua soluzione per ottenere risultati immediati, ideali prima di un evento. Se sei alle prese con le imperfezioni, cerca una maschera a base di carbone come la maschera purificante al carbone, che elimina le impurità e asciuga l’olio in eccesso. La tua pelle appare spenta? Aumenta la luminosità con la maschera illuminante, una maschera esfoliante ad azione rapida o con la maschera in tessuto Glow. Gli AHA (alfa-idrossiacidi) agiscono delicatamente ma efficacemente sulla pelle secca e spenta, lasciando la tua carnagione radiosa.  

 

8. Come posso ridurre i pori dilatati?

Quando la nostra pelle produce troppo olio, si fa strada attraverso i nostri pori, allargandoli. Detergi accuratamente la pelle e utilizza una volta alla settimana una maschera al carbone per assorbire l’olio in eccesso, ma assicurati di mantenere la pelle ben idratata, dato che la mancanza di idratazione aumenterà la produzione di olio. Fai affidamento su ingredienti anti-age: qualsiasi prodotto con acido ialuronico che rimpolpa la pelle aiuterà anche i pori ad apparire più piccoli (assicurati solo che la consistenza non sia troppo ricca). Tieni della carta assorbente nella tua borsetta, per tenere a bada l’olio tutto il giorno. 

 

9. Per quanto tempo è necessario utilizzare un prodotto prima di vedere i risultati?

Piacerebbe a tutti vedere subito i risultati sulla pelle, ma la maggior parte dei prodotti ha bisogno di tempo per fare effetto. I detergenti e le maschere viso ti daranno risultati immediati, ma tutti i prodotti che promettono benefici anti-age o schiarenti per la pelle, in particolare sieri e creme contorno occhi, dovrebbero essere utilizzati per almeno 28 giorni. Questo è il tempo necessario alla tua pelle per rinnovarsi e che occorre a te per vedere la differenza. 

 

10. Cosa posso fare per le macchie scure?

Abbiamo toccato questo tema in precedenza, ma tre modi comprovati per prevenire le macchie scure e le discromie cutanee sono: protezione solare, protezione solare e ancora protezione solare. Cosa fare se questa preziosa notizia ti giunge un po’ troppo tardi? Bene, un’esfoliazione regolare può aiutare a trattare qualsiasi iperpigmentazione esistente. Inoltre, cerca ingredienti che lavorano sodo per illuminare la carnagione come la vitamina C e anche la niacinamide, che uniforma il tono della pelle. Puoi trovare entrambi gli ingredienti nei nostri potenti booster naturali che possono essere facilmente applicati prima delle tue creme giorno e notte. 

 

11. Come posso eliminare le linee sottili?

Le linee sottili sono essenzialmente e il segnale che precede le rughe (inserire faccina triste), ma spesso possono essere attenuate da una delicata esfoliazione, molta idratazione (applicata localmente con prodotti a base di acido ialuronico e bevendo molta acqua) e una buona dormita. Se i prodotti idratanti non sono del tutto efficaci, allora potrebbe essere il momento di iniziare ad affidarsi alla skincare con benefici anti-age. La nostra crema giorno anti-age contribuirà a ridurre visibilmente la comparsa delle linee sottili. 

 

12. Quali prodotti di skincare sono adatti alle pelli sensibili?

Con la pelle sensibile, è necessaria delicatezza ed evitare ingredienti potenzialmente irritanti come fragranze e alcool. Cerca prodotti che evitano ingredienti sintetici come parabeni, ftalati, metilisotiazolinone (MIT), sodio lauril solfato (SLS) e microplastiche. È noto che l’olio minerale ostruisce i pori, quindi è meglio evitarlo.  

 

13. Che skincare dovrei seguire se sono incinta?

È meglio evitare gli oli essenziali durante la gravidanza, così come le fragranze forti perché, in alcuni casi, possono scatenare la nausea mattutina (nessuno la desidera). Dovrebbero essere evitati gli attivi forti come il retinolo, così come i potenziali irritanti come parabeni, ftalati, metilisotiazolinone (MIT), sodio lauril solfato (SLS) e microplastiche. Se non sei sicura che un prodotto sia adatto, non esitare a chiedere, in boutique o tramite i social media.  

 

14. Perché la skincare naturale è migliore?

Se un marchio di skincare naturale è serio, farà del suo meglio per l’ambiente e per la tua salute (doppia vittoria): se questi aspetti sono importanti per te, allora di certo la skincare naturale è la scelta migliore in termini di etica. La nostra skincare Clean & Conscious contiene oltre il 95% di ingredienti di origine naturale e, in quanto azienda certificata B Corp, è qualcosa che prendiamo molto sul serio.  

 

Approfondisci ulteriormente tutti i benefici della skincare naturale qui.

 

15. Come posso rimuovere il make-up dagli occhi, soprattutto per gli occhi sensibili?

Per cominciare ti serve un prodotto delicato per rimuovere il trucco come lo struccante occhi. Imbibisci un batuffolo di cotone, chiudi l’occhio e premi delicatamente il batuffolo sulla palpebra e mantieni premuto per 10-15 secondi. Ora, muovi delicatamente verso l’esterno e verso l’alto. Prendi il batuffolo di cotone, piega il lato pulito a metà e utilizza il bordo delicatamente sopra e sotto le ciglia per rimuovere ogni residuo di mascara. Ripeti sull’altro occhio. Facile, no?