Giorno 3 - Come essere felici giorno dopo giorno

Oggi Mo spiega l’impatto della negatività nel mondo e come si può essere più felici introducendo piccole abitudini, oltre a come rendere la giornata positiva.

 

Giorno 3 Articolo: I consigli di Mo Gawdat per una giornata positiva 

Questi semplici passaggi saranno un'iniezione di gioia per la tua giornata, dal risveglio fino a quando andrai a dormire. 

 

Conosci te stesso 

“Invece di prendere il telefono come prima cosa al mattino, utilizza quei momenti per conoscere te stesso. Ascolta i tuoi pensieri e le tue preoccupazioni e fai una scansione completa del tuo corpo, percependo come si sente fisicamente e se hai dolori o malesseri”, consiglia Mo Gawdat.  

 

Allungati 

“Quando ti alzi dal letto, dedica del tempo allo stretching. Lo stretching non fa bene solo al tuo corpo: mentre lo fai, allunghi anche la mente, riflettendo sulla giornata che ti aspetta e su quello che devi fare”. 

 

Caffè consapevole 

“Prepara il caffè del mattino con calma. Goditi ogni passaggio e trasforma questo processo in una piacevole routine. Sorseggialo lentamente e goditi la calma e la tranquillità. 

 

Pianifica i momenti importanti 

Prima di dedicarti alle attività della giornata, controlla il tuo calendario. Assicurati di dedicare del tempo alle cose che contano e che ti rendono felice almeno una volta alla settimana, come andare fuori a pranzo con un amico. Aggiungile al tuo calendario proprio come faresti per una riunione di lavoro. Dai priorità alla tua felicità esattamente come fai con la produttività. 

 

Piccoli momenti di compassione 

“A volte i momenti più piccoli e irrilevanti possono regalare gioia ad altre persone. Tieni la porta aperta a una persona, sorridi a qualcuno al supermercato, se emani positività il mondo diventerà un posto migliore". 

 

Fai le cose in modo felice 

“C’è un modo formale di fare le cose e c’è anche un modo felice. Quindi fai il più possibile in un modo che ti renda felice. Fai la tua riunione all’aperto passeggiando sotto il sole, concediti una vera pausa pranzo lontano dalla tua scrivania, oppure parla ed entra in connessione con il barista che ti prepara il caffè invece di ordinarlo e basta.  

 

Evita le brutte notizie 

Per concludere la giornata sentendomi felice, scelgo di impegnarmi in qualcosa che mi faccia sentire positivo. Io lo faccio guardando il mio comico preferito, Michael McIntyre. Ma potrebbe anche voler dire passare del tempo con il proprio partner, con i proprio figli o con gli animali domestici. Alla fine della giornata questo ti farà sentire felice.” 

 

Pratica la gratitudine 

“Il momento prima di andare a letto è ottimo per riflettere sulla giornata appena trascorsa ed elencare i momenti più belli in un diario della gratitudine. Anche le piccole cose possono avere un grande impatto su come ci sentiamo. È anche uno strumento utile da utilizzare nei giorni in cui non ti senti in forma. Sfoglialo e ricordati delle cose che ti hanno portato gioia in passato. 

 

Giorno 3 Attività: Inizia una lista di cose positive 

È da qualche giorno che tieni il tuo diario della gratitudine. È ora di aggiungere un nuovo elemento: una lista di cose positive. Alla fine di ogni giornata, scrivi qualcosa di negativo che ti è capitato o ti ha infastidito. Dopo esserti immerso per qualche istante in questa sensazione, prova a trovare un aspetto positivo collegato. “Amiamo il cibo cinese perché abbina il dolce e il salato. La vita è uguale: dobbiamo essere in grado di trovare gratitudine nei momenti negativi per sperimentare quelli positivi”, spiega l’ambassador Rituals, Mo Gawdat. Per esempio, se il treno è di nuovo in ritardo, cerca i vantaggi del tuo viaggio. Per esempio non dover andare al lavoro a piedi sotto la pioggia, poter scoprire nuovi podcast o avere tempo per leggere il tuo libro. 

 

Clicca qui per il quarto giorno, in cui Mo rivela le insidie tecnologiche da evitare, oltre agli switch tech che puoi fare per il massimo della positività.