Giorno 1 - Rivelazione: Che cos’è la felicità? E in più, il trucco che ne porterà di più nella tua vita

Felicità. È una parola che tutti conosciamo bene ma, in qualche modo, la ricerca per definirla dura da secoli ed è stata il fulcro di molti dei più grandi pensatori dell’umanità. Cerca “felicità” su Google e troverai un’infinità di risultati. Scoprirai milioni di definizioni, esercizi e input provenienti dai migliori scienziati, filosofi e persino economisti del mondo. Eppure, la gran parte di queste definizioni apparirà contraddittoria. Molti credono che la felicità sia legata al successo materiale, eppure ci sono persone nei Paesi meno ricchi del mondo che riferiscono di avere livelli più elevati di soddisfazione nella propria vita. L’era digitale ha reso la nostra vita quotidiana più facile sotto diversi aspetti, dalla cena ai film, accessibili con il semplice tocco di un pulsante o con uno swipe sullo schermo, eppure ci viene costantemente detto di scollegarci per trovare più gioia.  

 

La felicità, per molti, è un’emozione confusa e sfuggente che sperimentiamo fugacemente di tanto in tanto, ma che non riusciamo a cogliere e trattenere. È l’unica emozione che molti di noi cercano di trovare e sostenere attraverso traguardi importanti come ottenere il lavoro dei sogni, trovare l’anima gemella o creare una famiglia. Ma possiamo svelarti un segreto? La felicità è in realtà l’emozione più semplice di tutte ed il segreto per essere felici ogni giorno è facile come premere “reset” sulla propria mente. 

 

La felicità è il tuo stato predefinito.

Mo Gawdat, ambasciatore della felicità di Rituals.

IL NOSTRO STATO PREDEFINITO 

La felicità è la nostra prima emozione. Pensaci: uno dei primi traguardi dello sviluppo che raggiungiamo da bambini è sorridere. Uno dei primissimi modi in cui ci esprimiamo, quando non vogliamo segnalare che abbiamo bisogno di dormire, di cibo o di coccole, è attraverso sorrisi di gioia e risate. Se i bisogni primari di un bambino vengono soddisfatti, se il bambino è nutrito, vestito e amato, allora è felice. È solo quando cresciamo e iniziamo ad assorbire e interiorizzare regole e aspettative dal mondo che ci circonda, che scopriamo l’infelicità al di là di quei bisogni di base. Ma se impariamo a guardare oltre questa serie di illusioni, allora saremo in grado di ripristinare il nostro stato di felicità predefinito. 

 

IL VALORE DELL’INFELICITÀ 

Con tutto ciò in mente, non è detto che l’infelicità non abbia un ruolo da svolgere. Pensa alla felicità come pensi al tuo benessere: è qualcosa su cui devi lavorare e fare esercizio ogni giorno. L’infelicità è simile al dolore o alla malattia: è un segnale che le cose non stanno andando come dovrebbero. Proprio come la fame ti dice di mangiare e la schiena contratta ti suggerisce di dedicare più attenzione alla postura, l’infelicità segnala che devi scoprire e risolvere cosa c’è che non va, rafforzando così il muscolo della felicità.  

 

RIPRISTINARE LA FELICITÀ 

Come fai a scoprire cosa fa sorridere il tuo cuore? Tutti sperimentiamo la felicità nella vita: quei momenti in cui tutto è allineato, in cui ti senti calmo e collegato al momento presente. Se osservi da vicino quei casi, però, noterai che c’è una componente chiave che tutti condividono. Sono tutti momenti in cui lasci andare tutte le aspettative che ti hanno inculcato e semplicemente scegli di “esserci”. Quando imparerai ad attingere a questa sensazione, starai facendo il primo passo sulla strada per una vita felice e più piena di gioia.  

 

ATTIVITÀ DI OGGI PER LA FELICITÀ 

Vuoi scoprire cosa ti rende veramente felice? Abbiamo un compito facile per tescrivi una lista della felicità. Per un giorno, porta con te un foglio di carta e annota tutto ciò che ti fa sorridere. Questi momenti possono essere grandi o piccoli il caffè perfetto, spedire la presentazione su cui hai lavorato, sentire il calore del sole sulla pelle. Alla fine della giornata, guarda ciò che hai elencato e segna ciò che conta di più per te. Non solo l’atto di prendere appunti consapevolmente, annotare e poi rileggere l’elenco ti farà sentire felice, ma essere consapevole di ciò che ti dà gioia ti aiuterà a percorrere la strada per una vita più felice.  

 

Clicca qui per il Giorno 2 della Sfida della Felicità.