Giorno 2 - Ritrova il tuo io autentico e fai un grande passo avanti nel trovare la felicità

Come gli abissi più profondi dell’oceano, il tuo vero io è qualcosa che, probabilmente, non hai ancora visto per davvero. Se qualcuno chiede “chi sei?” al di là del tuo nome, potresti dire dove vivi, o qual è il tuo lavoro, o se hai figli, potresti elencare i tuoi hobby, i luoghi in cui ami andare in vacanza o i tuoi cibi preferiti. Tuttavia, il nostro io autentico si trova molto più in profondità rispetto alle cose che abbiamo raggiunto, alle etichette che diamo a noi stessi, alle nostre simpatie e antipatie e al modo in cui appariamo. Imparare a riconoscere e attingere al nostro vero io è uno dei passi più importanti che possiamo intraprendere nel nostro percorso verso la felicità.   

 

La verità sull’identità 

Questi strati di ego si accumulano nel tempo. Quando nasciamo, il primo felice stato iniziale che sperimentiamo da neonati è quello in cui siamo davvero noi. Senza ego. Ma man mano che cresciamo, otteniamo input dalle persone che ci circondano. Impariamo ad adattarci, facendo una serie di azioni per le quali veniamo elogiati. E, lungo il percorso, accumuliamo anche le etichette negative che affiggiamo sul nostro petto: Pagliaccio della classe. Vittima. Fallito. Un commento fuori luogo che sentiamo casualmente a otto anni può bastare a dar forma a quello che ci racconteremo per il resto della nostra vita.  

 

Da sempre, non facciamo altro che modellarci su queste etichette, questi momenti di approvazione e disapprovazione. Ed è estenuante. Cercare di ricevere amore facendo finta di essere qualcun altro è una battaglia persa, semplicemente perché non sei tu. Tu non sei loro. Il tuo cammino verso la vera felicità inizierà il giorno in cui osserverai tutte queste parole con cui ti sei sempre identificato e imparerai a lasciarle andare e ad essere.  

 

In realtà, nessuno di noi è perfetto, e nessuno di noi è eccezionale. E nessuno di noi è una brutta persona. Siamo tutti semplicemente “noi”. E siamo meravigliosi.

Mo Gawdat, ambasciatore della felicità di Rituals

Il potere dell’autenticità 

I ricercatori hanno individuato forti legami tra autenticità e felicità. Secondo quanto riferito, le persone che si considerano più autentiche hanno maggiori probabilità di seguire un percorso che le appassiona, ed è probabile che continuino fino in fondo, indipendentemente da ciò che il mondo dice loro. Le persone autentiche hanno anche maggiori probabilità di stabilire connessioni più forti e profonde con le persone che le circondano. Sicuramente, lungo il percorso di connessione con te stesso, potresti perdere alcune persone che erano lì solo per una qualche maschera che indossavi. Ma perdendole, guadagnerai persone che saranno davvero lì per te e ti sentirai più felice e realizzato a lungo termine. 

 

ATTIVITÀ DI OGGI PER LA FELICITÀ 

Un modo semplice per scoprire verità autentiche su te stesso è imparare a metterti in discussione. Ogni mattina, per una settimana, dedica 10 minuti a sederti in silenzio e semplicemente ad essere. Poniti le domande che normalmente faresti a un nuovo amico. Rispondi a queste domande in tutta onestà. Le cose che dici sono ciò che ti piace davvero o sono ciò che pensi gli altri apprezzeranno di te? Scrivi queste domande e le tue risposte in un diario. 

 

Uno di questi giorni, guardati allo specchio. Perché i tuoi capelli sono acconciati in quel modo? Sono come tu desideri che siano o ti sei lasciato influenzare dalle ultime mode? E la maglia che indossi? Qual tatuaggio sul braccio? Sono tutte cose che ami davvero? Se la tua risposta è “Sì, li adoro!”, congratulazioni: sei già sulla tua strada verso l’autenticità. In caso contrario, fermati, esamina queste cose e chiediti cosa preferiresti e perché. 

 

Con il passare dei giorni, inizia a utilizzare questa tecnica per vedere come trascorri il tuo tempo. Sei sempre in prima fila per acquistare i biglietti per i concerti, ma a volte preferiresti semplicemente rilassarti con un libro? Concediti quello spazio. Hai sempre desiderato fare arrampicata su roccia, ma a nessuno dei tuoi amici interessa farlo? Perché non farlo lo stesso? 

 

Ci vorrà un po’ di tempo, ma rispondendo a ogni domanda sarai più vicino a scoprire chi sei veramente. 

 

Clicca qui per La Sfida della Felicità - Giorno 3.